L’azione di rivalsa nelle polizze danni: quando pochi euro fanno una grande differenza.

Scritto da Paolo Puggioni

Ti sei mai chiesto/a cosa sia l’azione di rivalsa? Anzi, ne hai mai sentito parlare?

Iniziamo a dire che è un diritto, anche detto diritto di surrogazione, disciplinato dall’articolo 1916 del c.c. che così recita: “L’assicuratore che ha pagato l’indennità è surrogato, fino alla concorrenza dell’ammontare di essa, nei diritti dell’assicurato versi i terzi responsabili”.

Che significa però surrogazione?

La surrogazione, nell’ordinamento italiano, è il subingresso di un terzo che si sostituisce nei diritti del creditore verso un debitore, per effetto del pagamento del debito da parte del terzo stesso. Più comunemente viene utilizzato il sinonimo rivalsa, definito più semplicemente come modalità per trovare risarcimento ad una perdita.

Beh, è tutto ciò che c’entra nel mondo delle assicurazioni?

Seguimi attentamente.

La rivalsa è un diritto che le compagnie assicurative possono esercitare nei confronti dei loro assicurati, e consiste nella possibilità, dopo aver risarcito un danno a chi avesse subito un sinistro da un loro cliente, di rivalersi sul cliente stesso, nel momento in cui sussistessero dolo, addirittura solamente colpa, o gravi violazioni commesse dal contraente di polizza, dalle persone delle quali lo stesso dovesse rispondere a norma di legge, dalle imprese controllanti, controllate o collegate se il cliente fosse una persona giuridica.

Sì, ma rivalersi che vuol dire?

Bene, le compagnie troveranno un risarcimento alla spesa sostenuta, pretendendolo dal cliente stesso, che si ritroverà ad avere un debito al posto di una tutela.

Ma allora che senso ha assicurarsi? Perché dovrei assicurare la mia casa, i miei cari, la mia persona, la mia azienda, il mio patrimonio, la mia auto, se alla fine dovessi essere sfortunato e rientrare nella casistica sopra citata e la protezione che ero convinto dovesse garantirmi sicurezza non è operante?

Esiste la possibilità di acquistare in polizza una clausola integrativa che esclude il diritto di rivalsa da parte delle compagnie, o quantomeno limita la richiesta di risarcimento dei danni da esse liquidati.

Quanto costa questa garanzia?

Beh, davvero poco, soprattutto se rapportata all’entità, per esempio, che potrebbe avere la liquidazione di un sinistro da incendio, causato da una nostra grave mancanza, scaturito nella nostra azienda, nella nostra abitazione, e propagatosi nelle proprietà di terzi, danneggiandole seriamente.

Ti saluto permettendomi di darti un consiglio: assicurati pretendendo una chiara e precisa analisi delle tue esigenze, e una profonda valutazione dei rischi ai quali si potrebbe andare incontro, pochi euro risparmiati potrebbero compromettere la nostra vita e la salute delle nostre aziende.

Paolo Puggioni

Consulente AtenErmes srl

Partner di ANPIT per i servizi assicurativi 

Iscriviti al Blog in modo da rimanere aggiornato e ricevere

un email alert per leggere per primo i nostri nuovi articoli!

ISCRIVITI

Rimani informato sui nuovi articoli del nostro Blog!

Attualità

Articoli informativi

Aggiornamenti normativi

Commenti e riflessioni

Scopri i nostri servizi di assicurazione aziendale.

Vuoi avere informazioni più precise su come applicare

il metodo Sistema Rischi PMI alla tua impresa?

Contattaci qui

You may choose to prevent this website from aggregating and analyzing the actions you take here. Doing so will protect your privacy, but will also prevent the owner from learning from your actions and creating a better experience for you and other users.

Rimani informato sui nuovi articoli del nostro Blog!

Attualità

Articoli informativi

Aggiornamenti normativi

Commenti e riflessioni

Lascia un commento